Notizie in pillole

Cliccate sui titoli per vedere gli articoli per intero.

2009-01-26 Deputati svizzeri: a Gaza è distruzione programmata al di là di ogni immaginazione

Bruxelles – Una delegazione svizzera, che sta visitando Gaza, ha dichiarato di essere stata scioccata dall’immagine di distruzione causata dall’esercito israeliano durante l’aggressione contro la Striscia di Gaza, aggressione durata per tre settimane e che ha causato la morte o il ferimento di più di settemila cittadini palestinesi, nonché la distruzione di migliaia di case. […]

2009-01-26 Ordini ai soldati israeliani: morire e non cadere in mano della resistenza

Tel Aviv – Ieri sera, domenica, il canale dieci della televisione israeliana ha rivelato l’ordine perentorio dato ai soldati israeliani, durante la guerra contro Gaza, di non lasciarsi catturare dalla resistenza, a costo della propria vita. Da una registrazione trasmessa ieri dal canale, si è appreso che uno degli ufficiali della Brigata Golani dava ordini ai soldati di farsi saltare con la granata data in dotazione insieme ai loro sequestratori, e di non cadere nelle loro mani. Questa direttiva è stata impartita per non fornire un possibile sostegno morale alla resistenza palestinese in caso di sequestro di soldati israeliani. Il movimento di Hamas aveva dichiarato, dopo la fine del conflitto, di aver catturato un soldato israeliano e di averlo tenuto per due giorni. Le forze di occupazione, non essendo riuscite a liberarlo, hanno bombardato con gli aerei la casa in cui si trovava, uccidendo il soldato e i sequestratori. […]

2009-01-26 Continuano le violazioni israeliane: ferito un cittadino palestinese a est di Khan Yunes

Ieri sera, domenica, è stato ferito un contadino palestinese dal fuoco dell’occupazione israeliana a est della provincia di Khan Yunes. Testimoni oculari hanno riferito che Hajj Subhi Qdeh, di 62 anni, è stato ferito dalle forze israeliane situate vicino alla striscia di confine, nella località di Khuza‘a, a est di Khan Yunes, dove hanno sparato in direzione dei contadini che si trovavano nei loro campi. Fonti mediche palestinesi hanno riferito che le condizioni di Qdeh sono molto gravi, perché è stato colpito in maniera diretta. Questa è l’ennesima violazione israeliana al cessate il fuoco dichiarato unilateralmente. Le forze di occupazione continuano infatti giorno e notte a sparare dalle torri di controllo e dal mare contro la Striscia di Gaza.

2009-01-23 LA TREGUA BY ISRAEL: un ferito a Khan Younes. La Marina spara contro Rafah.

Gaza – Infopal. L’occupazione israeliana continua a violare il cessate-il-fuoco con la Striscia di Gaza, sparando contro i civili. Le motovedette israeliane hanno aperto il fuoco contro le spiagge di Rafah e Khan Yunes, a sud della Striscia di Gaza. Anche i soldati appostati sulle torri, a est della città di Khuza’a, hanno sparato massicciamente contro le case dei cittadini ferendone uno. Confine egizio-palestinese. Le forze di occupazione hanno bombardato nuovamente la zona di frontiera per distruggere i “tunnel”, da cui entrano cibo e armi.

fonte: infopal.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: